Home Cronaca Cronaca Cagliari

Vendeva ricambi di auto online ma non mandava nulla: incastrato dalla Gdf

0
CONDIVIDI
Vendeva ricambi di auto online ma non mandava nulla: incastrato dalla Gdf

Sarebbero oltre 45 le truffe messe a segno da Franco Onnis, 44 anni di Villasor, l’uomo che è stato arrestato su ordinanza di custodia cautelare dalla Guardia di finanza di Cagliari.

Le accuse contestate all’uomo sono: truffa aggravata, falso in atto pubblico e violazione degli obblighi di sorveglianza speciale ai quali era sottoposto.

Il 44enne, in pratica, proponeva la vendita di ricambi per auto online, ma una volta ottenuto il pagamento tramite ricarica Postepay non inviava nulla.

Onnis, secondo quanto accertato dagli investigatori, era attivo almeno dal 2013 e utilizzava sempre lo stesso modus operandi. Individuava negli annunci online persone che ricercavano ricambi d’auto, le contattava telefonicamente o via mail e, fingendo di avere la disponibilità del pezzo cercato, concordava le modalità di consegna e di pagamento, richiedendo il versamento anticipato del prezzo pattuito su carte Postepay a lui intestate.

Una volta ottenuto il pagamento, però, non inviava nulla.

L’uomo è anche accusato di “falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico”. Avva, infatti, presentato una denuncia di smarrimento di una carta Postepay che qualche giorno prima gli era stata sequestrata in quanto veniva utilizzata per le truffe.